Simpatica mistress di Caserta 37 anni incontrerebbe sottomessi porcellini

Luana.
Questo è il nome che dovrai pronunciare con rispetto perché, davanti ai tuoi occhi, comparirò io: la simpatica mistress di Caserta.
Il fattore simpatia non ti tragga in inganno: posso essere scatenata quanto dura padrona alla quale dovrai obbedire.

Ho 37 anni e un aspetto da venere: capricciosa e vogliosa.
Sono su questo per proporti i miei giochi erotici più spinti: se non sei pratico di bdsm, ti trascinerò nella conoscenza di un mondo fatto solo di goduriose esperienze.
Quali? Le mie fantasie preferite sono: frustrate, ballbusting, e il feticismo: i miei piedi aspettano di essere leccati, ammirati, idolatrati.

Non ho limiti: ti voglio a terra, sotto scarpe con il tacco a spillo, a pregarmi di lasciarti sfilare calze nere di lusso.

Dovrai essere il mio sottomesso porcellino: solo così potrò portarti al massimo della libidine e farti impazzire, prima di soddisfare la tua grande voglia.

Mi piace essere una simpatica mistress perche’ voglio lasciare il segno

Potrò essere la professoressa che hai sempre sognato e tu, l’allievo che si muove a comando. Timoroso ma insaziabile.

La lezione che desidero ardentemente impartirti non la scorderai molto facilmente.

Ti punirò se non ascolterai i miei ordini: la tua volontà sarà completamente soggiogata, dovrai essere mite e rispettoso per quanto riguarda tutte le mie voglie.

Ogni centimetro della mia pelle si farà sospirare: mi toccherai solo quando ti permetterò di farlo.

E, quello che toccherai, non ti lascerà deluso: le mie cosce, strette in pantaloni di pelle, sono pronte per essere strizzate, accarezzate, aperte.
Affonderai in un seno prominente e morbido: soltanto i capezzoli diventeranno duri e pronti per essere succhiati, quando li farai uscire dal mio busto nero, schiacciati tra pizzi e nastri.

Voglio divertirmi proprio con te schiavetto

Tutto questo e ancora di più: se sarai in grado di obbedire senza fiatare, un maiale che attende fino allo spasimo il momento dell’accoppiamento.
Potrò sedermi sul tuo muso, proprio come fossi un animale, cercando il piacere sfregandomi sulla tua bocca: vuoi provare ad avere il viso immerso nelle mie zone più nascoste e sentire l’umido calore del mio lato erotico che vuole essere soddisfatto?

Non amo aspettare: la mia pelle già sta fremendo.
Ho bisogno di essere soddisfatta: tu mi supplicherai a lungo.
Ma, le tue richieste, se sarai buono, verranno soddisfatte e porteranno il tuo erotismo in un mondo fatto solo del godimento più estremo

simpatica mistress

Lascia un commento